Amici 17, eravamo tutti amici…

Amici Loren De Filippi

Siamo giunti all’ottava puntata di Amici 17, eccezionalmente andata in onda di domenica per dare spazio alla finale di Champion’s League. La collocazione, sicuramente, ha pagato: la domenica è possibile intercettare un bacino d’utenza più ampio rispetto a quello del sabato (in base al target perseguito dalla De Filippi e dal suo ufficio stampa) e, infatti, ha vinto con ampio margine la sfida dell’Auditel, anche se questa volta sulle pagine Instagram non vi è stata alcuna ridicolizzazione dei dati altrui (il competitor non era Milly Carlucci, tra le poche a non avere particolare feeling con la Regina di Mediaset, ma Fazio, amico della De Filippi, tanto da preferire lei alla Carlucci post prima puntata).

E’ stata una puntata ricca di ospiti, impreziosita da due stelle di prima grandezza, l’attrice Premio Oscar Sophia Loren e l’etoille Carla Fracci, che ha danzato con Lauren, vincitrice della categoria ballo, sulle note di Luce di Elisa, e dalla splendida dichiarazione d’amore di Laura Chiatti a Marco Bocci, tornato dopo qualche settimana d’assenza.

Amici

Ciò che vogliamo sottolineare in questo articolo, però, non sono le prove più o meno positive dei concorrenti, oramai a un livello abbastanza buono, ma per l’ennesima volta quest’anno vogliamo parlare del regolamento, mai così criticato, mai così sbagliato.

Diviene sempre più inutile qualsiasi sfida, diviene sempre più inutile qualsiasi espressione della commissione esterna. La puntata è stata dominata dalla squadra bianca ed Emma rischiava l’eliminazione per volere della solita commissione interna? Il televoto a cosa serve? Qual è il ruolo del vincitore di puntata, non passare al solito giochetto Salvo/Non Salvo?

La fidelizzazione ad Amici del telespettatore sta scemando. Stai a casa a vedere Amici, non una puntata di 50 minuti del tuo telefilm preferito, ma uno show di circa 4 ore, al lordo delle pubblicità. Esibizioni, critiche, massacri, pianti, ospiti, show inutili, come il Lip Sync, arrivare a fine puntata per conoscere il nome dell’eliminato, per poi scoprire che nessuno va via e sono tutti salvi? Quante volte quest’anno? Dopo la terza e la quarta puntata senza eliminati, abbiamo assistito alla sfida tra Carmen ed Emma, finitasi, dopo una settimana, con un nulla di fatto, come questa settimana, a due puntate dalla finale, nella sfida finale tra Einar ed Emma.

Amici è un talent, è una gara, il telespettatore vuole vedere un eliminato, non vedere tutti salvi, anche per giustificare e dare una legittimità agli eventuali soldi spesi con il televoto.

Seguici anche su Facebook, Twitter e Instagram!

 

Articoli Correlati

Leave a Comment