C’è Posta per te dalle origini ad oggi

c'è posta

Un programma di grande successo condotto da sempre da Maria De Filippi

C’è Posta per te, programma televisivo italiano ideato da Maria De Filippi insieme ad Alberto Silvestri, (autori della trasmissione insieme a Franca Di Gangi), va in onda in prima serata su Canale 5 a partire dal 2000.  

Da ben 19 anni è condotto dalla stessa Maria De Filippi e riscuote molto successo, perché con le sue storie appassiona e  tocca le corde emotive dei telespettatori.

C'è Posta per te

Il programma infatti gode di ottimi ascolti, e si batte a suon di audience con quelli della Rai, uscendone spesso vincitore. Numeri alla mano la terza edizione risulta essere stata mediamente più seguita sia in share, che in telespettatori.

Nelle prime quattro edizioni le puntate venivano trasmesse infrasettimanalmente, poi fino al 2012 C’è Posta per te è andato in onda il sabato sera, collocato nel palinsesto autunnale Mediaset. Dal 2014 è stato inserito nella parte invernale del palinsesto, in onda tra in mesi di gennaio e marzo, sempre il sabato alle ore 21.18. 
Love’s Theme di Barry White è la sigla di C’è Posta, ed è divenuta conosciutissima!

alberto castagna

Il meccanismo richiama quello del programma “Stranamore”

Il meccanismo del programma prevede una lettera immaginaria, da qui il titolo “C’è Posta per te”, inviata per svariati motivi da un mittente ad un destinatario. Ad inviare le missive sono persone comuni che vogliono recuperare legami, ricongiungersi con parenti, recuperare amori, chiarire questioni in sospeso o ritrovare amicizie perdute.
In un certo senso riprende il tema dei messaggi a sorpresa che per molti anni hanno caratterizzato un altro programma di successo, Stranamore, condotto storicamente dal compianto Alberto Castagna; infatti i destinatari a cui viene recapitato l’invito, tramite dei Postini, sono chiamati a presentarsi in studio e sedersi davanti ad una grande busta posizionata davanti a loro. Sempre a loro sta la scelta, e una volta scoperto il mittente, possono ascoltarlo oppure no, e poi accettare le sue richieste aprendo la busta o chiuderla ed andarsene.

A c’è posta per te, Storie di regali

Alcune storie di C’è Posta per te sono delle sorprese, introdotte dalla consueta frase della De Filippi “Questa è la storia di un regalo”, dove il messaggio è spedito da ospiti vip (su richiesta di parenti o conoscenti del destinatario), che con la loro presenza in studio esaudiranno i desideri dei protagonisti delle storie.
Queste storie sono solitamente le più emozionanti, e la lacrimucia del telespettatore è quasi sempre una costante.
Nel corso degli anni poi gli autori hanno introdotto alcuni elementi di varietà, per spezzare il clima drammatico che caratterizza la maggior parte delle storie, e non sono mancati super ospiti comici che hanno alleggerito le puntate e divertito il pubblico.

Riky Martin
Riky Martin

I postini di C’è posta per te

La consegna della posta è uno dei momenti che caratterizzano il programma, e i “postini” hanno un ruolo importante.
Sono degli attori vestiti da portalettere che recapitano in bici la missiva al destinatario.
L’invito però non svela l’identità del mittente, e la consegna della busta avviene solo dopo che il postino si è accertato dell’identità del destinatario, attraverso alcune domande personali.
Al termine della consegna da rituale l’ignaro protagonista è chiamato ad esclamare guardando la telecamera “C’è posta per te!”.
I postini sono presenti anche in studio, e hanno il compito di introdurre le persone convocate. 

postini

Postini delle passate edizioni

  • Stephanie Marianeschi (2000 – 2001)
  • Walter Zenga (2000 – 2001)
  • Rossella Brescia (2000 – 2002)
  • Raffaella Mennoia (2001 – 2014)
  • Vittorio Cassarà (2001 – 2009)
  • Marco Speranza (2002)
  • Luca De Luca (2005)
  • Oni Pustina (2005 – 2009)

Postini attuali

  • Maurizio Zamboni (2000 – in corso)
  • Marcello Mordino (2001 – in corso)
  • Gianfranco Apicerni (2011 – in corso)
  • Chiara Carcano (2018 – in corso)
  • Andrea Offredi (2018 – in corso)

Articoli Correlati

Leave a Comment