Come creare una Web Tv – Oggi è più facile di quanto credi

creare web tv

Creare una web TV e trasmettere in streaming, è più facile di come quanto potrebbe sembrare, ed è veramente alla portata di tutti.
Con pochi passi potrai cominciare a trasmettere i tuoi servizi in rete.

Primo passo per capire come creare una Web TV

Attrezzatura

Come prima cosa bisogna avere a disposizione un PC, fisso o portatile, con qualsiasi tipo di sistema operativo (Windows, Mac o Linux), una telecamera digitale e un piccolo set televisivo se si vogliono fare delle riprese per dei servizi tipo News TV.

Sofware

Il software per il montaggio è indispensabile.
Esistono in rete dei programmi gratuiti e a pagamento per il montaggio dei video, vediamone nel dettaglio tre:
1. Avidemux per Windows (disponibile anche per Mac e Linux)

come creare una web tv

Fra i programmi per editing video gratuiti più diffusi ed apprezzati apprezzati il software Avidemux supporta tutti i principali formati di file video permettendo di realizzare tagli e montaggi anche senza avere esperienza nel campo del video editing. Il software consente di lavorare sia in modalità direct stream, che in modalità full processing-
Il programma si può scaricare gratuitamente per i sistemi operativi Windows, macOS e Linux a questo link.


2. VideoPad per Windows (disponibile anche per Mac)

video pad

VideoPad è un altro programma per editing video che potrebbe fare al caso tuo.
Anche questo programma è molto facile da usare e consente di montare, tagliare e unire video in oltre consente anche di applicare effetti di transizione e musica personalizzati.
VideoPad Supporta tutti i principali formati di file video ed è in grado di esportare i file video in vari formati.
VideoPad è disponibile per Windows che per macOS, è a pagamento ma può essere utilizzato in una versione di prova gratuita di 30 giorni. per scaricarlo clicca qui.


2. Freemake Video Converter per Windows

freemake

Freemake Video Converter non si può definire un software di video editing vero e proprio. Più che altro si può definire un eccellente convertitore video con la possibilità di convertire tutti i principali formati di file multimediali e di applicare alcune modifiche ai filmati.
Si può scaricare a questo link.

Questi erano solo alcuni esempi fra gli innumerevoli programmi per il montaggio e l’esportazione dei video. Per creare la tua Web Tv, se hai a disposizione un baget, ti consigliamo di valutare la possibilità di investire principalmente sul software che ti permetterà di ottenere dei risultati più professionali.

Registrazione di un dominio web con spazio hosting, per creare una Web Tv

Registrare un dominio web è un altro passo essenziale.
Bisogna tener presente della quantità di traffico che la tua Web Tv dovrebbe generare.
Qui ci sono svariate possibilità in rete.
L’acquisto di un hosting può variare da un minimo di 10 Euro annui, fino ad arrivare a diverse centinaia di Euro per ottenere performance di buon livello.
Considera anche la possibilità di uno spazio per il Backup di tutti i dati per non rischiare di perdere tutto il lavoro svolto.

Piattaforma per la pubblicazione dei contenuti

Non mancano i siti gratuiti e a pagamento, che permettono di pubblicare contenuti multimediali:

➡︎ Open Broadcaster Software
➡︎ Periscope
➡︎ Stremago.tv
➡︎ Wim.tv
➡︎ YouTube Live
➡︎ BroadCam
➡︎ Cameleon Live
➡︎ FFSplit
➡︎ Streamerone.it
➡︎ Twitch.tv

Per concludere

In questa semplice guida su come creare una Web Tv, abbiamo cercato di spiegarti gli step da effettuare per partire. Tieni presente però, che per avere una web tv che funzioni, devi avere dei validi contenuti e una rete social in grado di diffonderli.

Ora non devi fare altro che scegliere strumenti e piattaforma, creare i tuoi contenuti o le tue dirette e iniziare a trasmettere.

Articoli Correlati

Leave a Comment