Isola dei famosi: Giulia Calcaterra, ex isolana, contro la produzione del programma

isola dei famosi

Non c’è pace per questa edizione dell’Isola dei Famosi.

Isola dei Famosi In casa Mediaset l’unica trasmissione che continua ad occuparsi della vicenda cannagate (fregandosene, a quanto pare, della linea soft imposta dall’editore) è Striscia la Notizia che ogni sera dedica il quarto finale della trasmissione alle ambigue vicende del reality di Canale 5.

Nella puntata andata in onda ieri, giovedì 8 marzo, l’ex velina ed ex naufraga dell’Isola Giulia Calcaterra ha rilasciato alcune scottanti dichiarazioni a Valerio Staffelli circa dei fatti accaduti nell’edizione dello scorso anno.

La Calcaterra lancia una pesante accusa nei confronti degli autori della trasmissione, rei a suo dire di manipolare il regolare andamento del programma:

All’inizio era molto palese che volessero incitarmi a creare una love story con SimoneSusinna. Un’altra volta mi hanno detto di non dire davanti alle telecamere che alcuni giochi fossero pilotati, che si favoriva molto Raz Degan. Da dentro lo notavamo tutti che era trattato diversamente. Abbiamo visto tutti più volte Raz entrare nella capannina della produzione a rompere le scatole per tutte le cose di cui aveva bisogno. Quando l’abbiamo fatto presente ci è stato detto di non ripeterlo mai più davanti alle telecamere.

L’ex naufraga rincara la dose affermando che anche nella sua Isola alcuni partecipanti avrebbero fumato marijuana prima di cominciare a tutti gli effetti il gioco.

Dopo queste pesanti accuse che provvedimenti prenderanno quelli dell’Isola dei Famosi? Se gli ascolti, grazie anche ad una debole concorrenza, sono molto positivi, la credibilità di questo reality sta sempre di più affondando.

Leggi anche: tutte le rivelazioni sul cannagate!

Seguici anche su Facebook!

Articoli Correlati

Leave a Comment