Uomini e Donne: Sara Affi Fella e la cicatrice che l’ha segnata per sempre

Sara Affi Fella

La storia d’amore tra Sara Affi Fella e Luigi Mastroianni appartiene già al passato. I due, una volta ufficializzata la rottura, non se le sono certo mandate a dire e il web è letteralmente esploso dividendosi in due: chi sta dalla parte di Sara e chi invece da quella di Luigi (la maggioranza).

Sara Affi Fella mostra la cicatrice

Poche ore fa Sara Affi Fella è tornata a parlare tramite il suo profilo Instragram dove ha pubblicato una foto che la ritrae in costume e dove rende visibile anche una cicatrice che si trova tra l’inguine e la coscia sinistra. Quella cicatrice, per Sara, rappresenta un momento difficile, vissuto tempo fa e che, secondo le sue parole, l’ha resa “più acida e stronza“:

La vedete quella cicatrice lì? Ecco quella cicatrice mi ha segnata per sempre . Lei è quella che quest’anno mi ha fatto passare un brutto periodo. Quella cicatrice mi ha fatto piangere , urlare dal dolore e chiudermi con tutto e tutti. Quella cicatrice mi ha fatto camminare male , mi ha fatto essere acida e stronza. Quella cicatrice mi ha fatto passare giorni in ospedale con il terrore di non farcela. Quella cicatrice però mi ha fatto amare la vita . Ad oggi io posso dire d essere fortunata ad esserci ancora grazie all ‘ amore della mia famiglia e alla bravura dei medici del Policlinico Gemelli di Roma. Voglio dirvi che ad oggi la prevenzione è tutto e fatelo , fatelo tutti. Inoltre voglio dirvi di buttarvi nella vita ,a volte è meglio di quello che sembra. #love#staystrong

Un post condiviso da Sara Affi Fella (@saraaffifellaufficiale) in data:

La vedete quella cicatrice lì? Ecco quella cicatrice mi ha segnata per sempre. Lei è quella che quest’anno mi ha fatto passare un brutto periodo. Quella cicatrice mi ha fatto piangere, urlare dal dolore e chiudermi con tutto e tutti. Quella cicatrice mi ha fatto camminare male, mi ha fatto essere acida e stronza. Quella cicatrice mi ha fatto passare giorni in ospedale con il terrore di non farcela. Quella cicatrice però mi ha fatto amare la vita. Ad oggi io posso dire d essere fortunata ad esserci ancora grazie all’ amore della mia famiglia e alla bravura dei medici del Policlinico Gemelli di Roma. Voglio dirvi che ad oggi la prevenzione è tutto e fatelo, fatelo tutti. Inoltre voglio dirvi di buttarvi nella vita, a volte è meglio di quello che sembra.

Leggi anche: Sara Affi Fella sbotta con un utente su Instagram

Articoli Correlati

Leave a Comment